5 Consigli per Rimanere Incinta

0
984
testo da gravidanza

5 Consigli Per Rimanere Incinta

Rimanere incinta è la cosa più naturale del mondo, eppure sin dall’inizio della storia dell’uomo, il genere umano ha sviluppato miti, riti e tradizioni popolari per favorire gravidanze sane, sesso dei nascituri e salute della madre, tenendo conto anche dall’alto tasso di mortalità delle donne durante i parti che c’era fino ad un vicino passato.

Oggi la medicina ha fatto passi da gigante, non solo nella diagnosi di problemi di salute del feto e della madre, nella prevenzione e nella diagnostica, ma anche per chi la gravidanza non la ottiene con naturale facilità.

Se in passato le cause principale di sterilità erano legate a malnutrizione, malattie e mancanza di diagnosi, oggi stress, abitudini alimentari sbagliate, troppa magrezza o obesità e vizi vari possono creare difficoltà enormi alle aspiranti mamme.

Ecco allora che i medici hanno stilato una vera e propria classifica di best practise da tenere bene a mente se si vuole rimanere incinta.

Oltre ai consigli di ordine generale, i 5 consigli più importanti sono:

1 – Dieta naturale ed equilibrata. Introdurre nei pasti giornalieri un alto consumo di frutta e verdura fresche, per avere a disposizione tutte le vitamine necessarie, lo zinco e l’acido folico. Quindi anche latticini e carne e pesce in quantità moderate.

2 – Cerca di rimanere del tuo peso forma. Essere troppo magri potrebbe inibire persino il ciclo mestruale. Essere troppo grassi potrebbe creare cialis problemi di salute e, durante un’eventuale gravidanza potrebbe aggravare ulteriormente la situazione, per non parlare dell’aumento eccessivo di peso durante i 9 mesi che si aggiungerebbe a quello già presente e che sarebbe ancora più difficile da perdere poi. Almeno mezz’ora al giorno di attività fisica aiuta a migliorare la funzionalità ovarica. L’attività fisica, associata ad una dieta equilibrata, riduce nel 50% dei casi i problemi di infertilità

3 – Non fumate. Il fumo è un problema sia per la donna che per l’uomo. Interferisce negativamente con l’ovulazione e riduce gli spermatozoi. Le donne che fumano hanno un rischio di infertilità del 60% più alto rispetto alle donne che non fumano” osserva la ginecologa. “Il fumo anticipa la menopausa fino a 4 anni, riduce la motilità delle cellule cigliate delle tube, aumenta i radicali liberi, provoca una produzione inadeguata di ormoni che interferisce con l’ovulazione; nell’uomo invece riduce la spermatogenesi e fa diminuire la concentrazione di spermatozoi nello sperma.

4 – Lasciate stare gli alcolici. Così come il fumo, l’alcol levitra danneggia direttamente anche gli organi riproduttivi. Il danno è aggravato se, oltre a consumare bevande alcoliche, si fuma. La raccomandazione per le donne è di eliminare del tutto il consumo di alcol poiché non c’è una dose considerata sicura per il benessere fetale.

5 – State al sole almeno un paio d’ore al giorno. E importante per l’assimilazione di vitamina D, utile a regolare ovulazione e testosterone, quindi sia per la donna che per l’uomo. Non è un caso che la maggior parte dei concepimenti avvenga in agosto, quando ci si espone di più al sole (e si ha anche più tempo!).

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY