Perché non Riesco a Rimanere Incinta?

0
1165
non riesco a rimanere incinta

Perché Non Riesco A Rimanere Incinta?

Se dopo 12 mesi di rapporti liberi e quindi non influenzati dalla ricerca costante e quasi maniacale di un figlio, non si è ancora instaurata una gravidanza, sarebbe meglio iniziare a rivolgersi a uno specialista specifico della fertilità. Lo consigliano i medici e i sessuologi.

Quante donne, dopo averle provate tutte, aver sentito consigli più o meno validi da amiche e parenti, per non parlare delle numerose leggende metropolitane, si saranno chieste: ma perché non riesco a rimanere incinta?

Innanzi tutto è bene che la donna sia ancora in età fertile e non sia in menopausa. Non deve avere malattie che impediscono o ostacolano il concepimento, come sifilide, gonorrea e anche la più insidiosa clamidia da una parte rendono spesso dolorosi i rapporti sessuali, dall’altra hanno un effetto tossico sugli viagra spermatozoi e alterano l’equilibrio chimico della vagina.

Un’altra malattia, purtroppo molto diffusa in Italia è l’endometriosi, una delle prime cause d’infertilità femminile. È originata dalla presenza anomala dell’endometrio, il tessuto che riveste la superficie interna dell’utero, in altri organi come ovaie, tube o vagina.

Non bisogna fare uso smodato di fumo e alcol, bisogna fare una vita sana, con un’alimentazione adeguata e lontana dallo stress.

Non è proprio facile accumulare tutti questi requisiti, ma nella maggior parte dei casi sono proprio questi all’origine dell’impossibilità di avere un figlio.

Il periodo più fertile per una donna è infatti tra i 20 e i 25 anni (100%), resta alto fino ai 35 (circa il 50%), subisce un notevole calo dai 35 ai 40 (20%), è bassissimo oltre i 40 (5-7%). L’età dell’uomo è molto meno significativa. Tuttavia uomini in età avanzata hanno un eiaculato peggiore sia in termini qualitativi sia quantitativi.

Essere troppo magri (anoressia) o troppo grassi (obesità) non aiuta assolutamente.

Anche se fare esercizio fisico ed essere in forma sicuramente aiuta, chi fa sporta livello agonistico ed usa anabolizzanti o atri tipi di dopanti rimarrà difficilmente incinta. Altrettanto possiamo dire di chi fa lavori che prevedono l’esposizione a radiazioni o sostanze baratofarmacia.com radianti o tossiche.

Se l’età della donna è ancora in periodo fertile e non ci sono impedimenti di natura fisica, si può anche provare a ricorrere a metodi scientifici. Un esperto valuterà, caso per caso, anche in base all’età della coppia e all’esito degli esami, se e quando procedere alle tecniche di procreazione medicalmente assistita.

Si può ricorrere agli ormoni, ma se questi non fanno effetto, si può passare alle tecniche PMA, di procreazione assistita.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY